Salta il menu e vai al testo della pagina

Il blog sul mondo delle stampanti e dei consumabili per la stampa.

Feed RSS

Cerca su stampanti.eu

Articoli in rilievo

Archivio per Produttori

Archivio per Tecnologie

Archivio per Funzione

Testo della pagina:
  • 8 ago 2007

    Uno studio sulle emissioni nocive delle stampanti e la replica di HP

    Il primo di questo mese veniva pubblicato in Australia uno studio (collegamento alla notizia in inglese) della Queensland University of Technology sulla quantità di polveri fini (UFP) emesse dalle stampanti. In sintesi i ricercatori si sono accorti, dopo aver monitorato le emissioni di oltre 50 stampanti differenti per modello e anzianità, che il particolato presente nell’aria della stanza era superiore anche 5 volte a quello che si può trovare a lato di una qualsiasi tangenziale. In un caso addirittura stare accanto alla stampante testata era come stare accanto a un fumatore di sigarette. Le stampanti per essere messe sul mercato superano certi standard di qualità che riguardano anche le emissioni ma comunque dallo studio è emerso che queste possono variare molto da stampante a stampante, anche all’interno della stessa marca, nonchè in base all’anzianità delle cartucce (inkjet o toner) e delle stampanti. I ricercatori sottolineano quindi che oltre all’esposizione al particolato che avviene all’aperto quando giriamo nelle nostre città c’è anche un’esposizione alle polveri sottili all’interno delle nostre case o uffici a causa per esempio delle stampanti.

    La replica di uno dei produttori in causa, HP, non si è fatta attendere ed è ovviamente di parere diverso. Il comunicato pubblicato sul laserjet blog di HP (collegamento in inglese) dichiara sostanzialmente che il produttore non concorda con i risultati dello studio e che l’attenzione alla salute dei suoi clienti è un obiettivo fondamentale. Altro punto di discordia è sulla validità scientifica dello studio poichè, afferma Hewlett Packard, non c’è alcun nesso noto tra le emissioni di particolato delle stampanti e i rischi per la salute.

    Salva e condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Digg
    • del.icio.us
    • Segnalo
    • OkNotizie
    • Technorati
    • Furl

    Categorie: HP, Novità
    Scritto da Raffaele Staiano e pubblicato il 8 agosto 2007 alle 19:00 | URL per il Trackback | Scrivi il primo commento »

Lascia un commento

Realizzazione siti internet e posizionamento in prima pagina su Google di Staiano Raffaele
I contenuti sono distribuiti con la licenza Creative Commons, salvo ove diversamente specificato.
Per informazioni info@staiano.org - Piattaforma basata su Wordpress - Torna a inizio pagina